“Le spiritate di Verzegnis”, presentazione del romanzo di Raffaella Cargnelutti

Un romanzo che si ispira a un’inquietante e sconvolgente storia accaduta nel 1877 a Verzegnis, paese della montagna carnica in Friuli Venezia Giulia: una giovane donna inizia a mostrare i primi segni di un malessere che scatena opinioni contrastanti all’interno del villaggio. In seguito altre donne cominciano a manifestare i segni di un male indefinibile che sconvolgerà la vita di questo villaggio, le sue credenze, le sue tradizioni. L’Autrice raccoglie le grida di queste ragazze che, seppur protagoniste della vicenda, sono arrivate fino a oggi senza corpo, senza volto, senza voce.

Martedì 8 marzo 2022ore 18.30, presso Villa de Brandis a San Giovanni al Natisone, l’autrice Raffaella Cargnelutti presenta il suo libro, dialogando con l’autore Paolo Zamparo. Per l’evento sono richiesti Green Pass rafforzato e mascherina Ffp2.
La prenotazione è obbligatoria a: mail: teatrotuttotondo@gmail.com oppure al tel. 3477706692.

Raffaella Cargnelutti, critica e storica dell’arte nonché narratrice, è nata a Tolmezzo (Udine) nel 1957, città in cui vive ancora oggi. Esordisce in narrativa con un primo romanzo storico, Il ritratto di Maria, nel 2010, per proseguire in questo ambito con diverse nuove pubblicazioni anche negli anni successivi. È stata a lungo collaboratrice prima, e Presidente poi, del Museo Carnico delle Arti Popolari “Michele Gortani” di Tolmezzo; da diversi anni, organizza e promuove mostre ed eventi culturali in area friulana, riguardanti soprattutto la pittura di paesaggio dell’Ottocento e del Novecento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.